- InformazioneOnLine - https://www.informazioneonline.it -

L’arcivescovo Delpini in visita agli oratori di Busto: “Uno spettacolo che ci incoraggia”

Giornata di festa per gli oratori di Busto. Questa mattina, martedì 21 luglio, l’arcivescovo di Milano, Mario Delpini ha visitato gli oratori della città.

Prima tappa all’oratorio di Madonna Regina, in seguito al parco di viale Stelvio davanti alla chiesa di San Giuseppe, infine alle 11,30 all’oratorio di San Luigi in via Miani dove ha ricevuto il benvenuto dei gruppi dei ragazzi dell’oratorio San Luigi, dei Frati e dei Santi Apostoli che lo hanno accolto con il canto “Summer Life”. Presenti anche il sindaco Emanuele Antonelli, l’assessore all’Educazione Gigi Farioli e il prevosto monsignor Severino Pagani che ha ringraziato l’arcivescovo per “la presenza costante e la vicinanza con cui accompagna sempre le attività pastorali e il mondo dei giovani”.

Il sindaco ha affermato: “Sono doppiamente felice, non solo perché accogliamo oggi l’arcivescovo Delpini ma anche perché fino a due mesi fa, con tutto quello che è successo, non avrei creduto di poter vedere voi ragazzi negli oratori della città. Per noi questo è un piccolo miracolo”.

A nome dei ragazzi, ha preso la parola Alberto, referente dei capigruppo dell’oratorio: “Questo oratorio ci ha insegnato a saper vedere ogni situazione, anche la più difficile come un’occasione – ha detto – essendo meno numerosi rispetto agli anni scorsi, è stata l’occasione per costruire rapporti più profondi, noi educatori abbiamo capito che i ragazzi desiderano essere ascoltati e ricevere una parola d’incoraggiamento. Ci affidiamo alle sue mani, arcivescovo, per essere toccati dallo Spirito Santo”.

Delpini ha portato un messaggio di gratitudine ai ragazzi: “Ho chiesto alla Polizia di portarmi a Busto, città gloriosa e orgogliosa, con un’auto non troppo appariscente ma ho voluto che vi fossero messe le bandierine per rendere il giusto onore a questa occasione ed esprimere tutto il mio apprezzamento nei vostri confronti. Siete stati molto bravi – ha aggiunto –  a mettere in piedi “Summer Life” (la manifestazione degli oratori)  grazie a voi, ai preti, ai volontari e a tutti i collaboratori. È veramente uno spettacolo che incoraggia a sperare che l’umanità possa diventare migliore”.

A tutti i ragazzi ha donato un’immaginetta: “È un disegno che descrive un grande cielo che colora la terra e le montagne, con una girandola di festa. Il mio motto è questo: la Terra è piena della gloria di Dio perché non c’è nessun posto dove manchi l’amore, ve lo assicuro”. Delpini ha ringraziato infine le istituzioni: “Solo attraverso la collaborazione e lavorando insieme si possono affrontare le situazioni più complicate”.