- InformazioneOnLine - https://www.informazioneonline.it -

Furti a scuola e spaccio: in vent’anni di vita colleziona otto anni di carcere da scontare

I carabinieri della stazione di Busto hanno arrestato un ventenne residente in città, pluripregiudicato. Il giovane è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano. La Procura ha reso esecutivo un cumulo di pene tale da determinare 7 anni, 9 mesi e 18 giorni di reclusione. I reati di cui il giovane è ritenuto colpevole sono il furto, la ricettazione, l’estorsione, le lesioni personali e lo spaccio di sostanze stupefacenti, reati tutti commessi tra il 2014 ed il 2019 tra Milano e Busto.

Da studente non ha mancato di rubare tablet e cellulari della sua scuola superiore e dei compagni di classe, talvolta arrivando a chiedere pure denaro per la loro restituzione. Il ventenne è stato più volte oggetto di perquisizioni ed è stato ritenuto anche facente parte di un gruppo di giovani che ponevano in essere un’attività di spaccio nel centro di Busto. Non si è nemmeno fatto mancare una denuncia per guida sotto l’effetto di droga.

Proprio l’anno scorso, in una discoteca di Milano, era stato arrestato per spaccio, e da tale ultima condanna sono conseguite le esecuzioni delle ulteriori precedenti condanne.

Il ventenne, al termine delle formalità di rito, è stato portato dai carabinieri in carcere a Busto, a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante.