Nelle quattro farmacie comunali gestite da Agesp
In farmacia per i bambini, dal 20 al 27 novembre

In collaborazione con la Fondazione Francesca Rava, Agesp aderirà a “In Farmacia per i bambini”, l’iniziativa nazionale per la raccolta di farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici per i bambini in povertà sanitaria. Donazioni alle case di accoglienza per minori della città

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In Farmacia per i bambini. In occasione della “Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”, che si celebra il 20 novembre, Agesp anche quest’anno intende promuovere la sensibilizzazione sull’argomento ed ampliare la riflessione sui diritti, i bisogni e le richieste dei minori.
In collaborazione con la Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus, da venerdì 20 novembre fino al 27 novembre, Agesp aderirà a “In Farmacia per i bambini”, l’iniziativa nazionale della Fondazione Francesca Rava per la raccolta di farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici per i bambini in povertà sanitaria.
Giunta all’ottava edizione, si svolgerà in 2.000 farmacie aderenti in tutta Italia: a Busto Arsizio, presso le quattro farmacie gestite da Agesp Attività Strumentali Srl (Viale Rimembranze 27, Via Padre Reginaldo Giuliani 10, Largo Giardino 7, Viale Boccaccio 83) per l’intera settimana dal 20 al 27 novembre sarà attivata una raccolta di farmaci da banco dedicata ai più piccini. I farmaci raccolti saranno donati alle case di accoglienza per minori dislocate sul territorio comunale (La Casa Gialla onlus, Progetto Pollicino onlus, Piccolo Principe onlus).
“Le nostre farmacie, così come tutti gli altri nostri settori, sono al servizio dei cittadini” – dichiara Alessandro Della Marra, Amministratore Unico di Agesp Attività Strumentali – “Questa iniziativa viene accolta positivamente: la società comprende anche questo, cioè azioni volte al supporto verso i più bisognosi, e saremo sempre lieti di dare una mano, per quanto possibile, a sostegno di questi progetti. Le farmacie, tengo a ricordare, si sono rivelate un’arma vincente in questo difficile momento, ed ancora una volta utilizzeremo questo comparto per fare del bene”.
Un piccolo gesto da parte di ognuno di noi può fare la differenza.

Copyright @2020