DENUNCIATO 62ENNE
In tribunale con coltello e finta placca della Polizia

L’uomo aveva in tasca un coltello a serramanico lungo 20 centimetri con cui ha detto essere solito sbucciare la frutta

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In tribunale con un coltello e una finta placca della Polizia: denunciato. È successo nella tarda mattinata di giovedì, quando gli addetti alla sicurezza del Palazzo di Giustizia hanno chiamato gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Busto Arsizio per una persona fermata al metal detector.

L’uomo, un 62enne residente a Milano, voleva accedere agli uffici per ricevere una notifica di un atto giudiziario. Peccato però che in tasca avesse un coltello a serramanico di 20 centimetri con una lama lunga nove centimetri. Quando lo ha estratto dalla tasca, ha spiegato di essersi dimenticato di riporre il coltello che utilizzava per sbucciare la frutta. Alla richiesta di mostrare i documenti, l’uomo ha mostrato un portafoglio contenente una placca facilmente riconducibile a quelle in dotazione alle forze di polizia.

A quel punto, il 62enne ha iniziato a essere insofferente nei confronti degli operatori, che hanno sequestrato placca e coltello, denunciando il proprietario.

Copyright @2020

NELLA STESSA CATEGORIA