MISURE DI SICUREZZA PER GLI ISTITUTI SCOLASTICI
Legionella a Busto: “Solo acqua in bottiglia per nidi e scuole dell’infanzia”

Il Comune ha stabilito, in via cautelativa, misure precauzionali per le mense degli asili nido e delle scuole dell’infanzia. Si potrà utilizzare solo acqua minerale in bottiglia. Agesp ha disposto la chiusura delle docce comunali degli impianti sportivi

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In merito alle notizie relative ai casi di legionella verificatisi in città, l’amministrazione comunale di Busto Arsizio informa che sono già state poste in essere tutte le iniziative di monitoraggio e verifica da parte delle autorità sanitarie. Per quanto riguarda l’inizio dell’anno scolastico, allo stato non esiste alcuna condizione che impedisca la normale frequenza scolastica, purché  ovviamente siano rispettati i protocolli di sicurezza e le indicazioni delle autorità sanitarie.

“Per quanto riguarda le mense scolastiche dei nidi e delle scuole dell’infanzia, a titolo esclusivamente precauzionale, l’amministrazione ha convenuto con la ditta responsabile delle derrate e della mensa di utilizzare soltanto acqua minerale in bottiglia. Inoltre, la frutta e la verdura sarà preparata secondo le indicazioni di sicurezza” affermano il sindaco Emanuele Antonelli e l’assessore all’Educazione Gigi Farioli che restano a disposizione per eventuali specifiche necessità degli istituti scolastici.

Sempre a titolo precauzionale, Agesp ha disposto la chiusura delle docce degli impianti sportivi comunali.

Copyright @2020