VIA VITTORIO VENETO A CASTELLANZA
Lunghe code dei pazienti, lo Studio medico si organizza

Dopo le segnalazioni ricevute anche dall’amministrazione comunale, lo Studio si sta mobilitando per cercare di risolvere il recente problema

CASTELLANZA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nell’ultimo periodo sono giunte diverse segnalazioni dai cittadini di Castellanza relative al disagio causato dalle lunghe code per l’accesso agli studi medici di via Vittorio Veneto.

Un problema di ordine gestionale che poteva essere affrontato e risolto solo dai medici presenti negli ambulatori e così è stato.

Di seguito riportiamo la nota inviata all’amministrazione castellanzese nella quale vengono descritte le azioni che verranno messe in campo. Il Comune ringra i medici per essersi attivati immediatamente nella ricerca di una soluzione.

In merito alle segnalazioni pervenute si comunica che lo Studio Medico si sta mobilitando per cercare di risolvere il recente problema delle code riscontratosi.

A tal proposito i medici hanno provveduto all’acquisto di una casella postale condominiale a sei posti che verrà installata all’esterno della struttura presso lo scivolo in data 20 novembre, al fine di raccogliere le richieste di ricette e le documentazioni dei pazienti.

In questo modo ciascun paziente potrà direttamente imbucare le stesse nella casella con etichetta recante il nome del suo medico curante senza dover mettersi in coda per la segreteria.

A tal proposito si ricorda di preparare preventivamente presso il proprio domicilio con calligrafia leggibile un foglietto recante:

  • NOME e COGNOME del paziente;
  • MEDICO CURANTE;
  • NOMINATIVO dei medicinali desiderati specificandone QUANTITATIVO (n° confezioni) e DOSAGGIO;
  • RICHIESTA DI IMPEGNATIVE specificando il QUESITO DIAGNOSTICO (es. visita di controllo, 1° visita, …) allegando, ove necessario, documentazione clinica del medico specialista richiedente.

Le richieste pervenute saranno prese in carico quotidianamente e le ricette saranno pronte due giorni dopo.

Per il ritiro sarà necessario presentarsi in segreteria, salvo diverse indicazioni prese con il proprio medico curante.

Inoltre, si incentiva l’utilizzo dell’indirizzo mail preposto per la medesima funzione: [email protected]. Si ricorda di specificare le stesse informazioni riportate sopra.

In aggiunta, si consiglia di effettuare l’iscrizione al Fascicolo Sanitario Elettronico seguendo le procedure proposte sul sito di Regione Lombardia (https://www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it). Questo strumento permetterà al paziente di avere diretto accesso alle ricette telematiche effettuate dal proprio medico, alla diaria clinica e alle prenotazioni ospedaliere e territoriali effettuate con relativi referti (ciò vale anche per l’esito dei tamponi nasofaringei SARS-COV-2 o test sierologici per la ricerca dei medesimi anticorpi).

Infine, si sono organizzati gli spazi interni e indicati i percorsi da seguire con apposito nastro segnaletico al fine di poter accogliere più pazienti in sala d’attesa pur garantendo il distanziamento sociale.

Lo Studio Medico, stante la pazienza e collaborazione da parte degli utenti, conta in questo modo di riuscire a snellire le code e diminuire i tempi di attesa.

Copyright @2020

NELLA STESSA CATEGORIA