BUSTO-SIRACUSA 8-11
Una Manara gremita non basta, l’Ortigia beffa la Sport Management

La nuova e giovane Banco Bpm Sport Management cede all’esordio casalingo alla Manara per 8-11 contro l’Ortigia Siracusa

Igor Mutinari

busto arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Poca gloria per l’esordio casalingo del Banco Bpm Sport Management che perde per 8-11 contro l’Ortigia Siracusa dell’ex mastino Valentino Gallo e del Buffon della pallanuoto Stefano Tempesti.

In una Manara gremita – grazie all’ingresso gratuito voluto da patron Tosi – i ragazzi di coach Baldineti restano ampiamente in partita fino all’ultimo quarto, ma non riescono a bissare la vittoria di Palermo nonostante la doppietta di Vincenzo Dolce.

Il film della partita

Damonte su rigore segna il primo goal ufficiale alla Manara e il nuovo mastino Lanzoni raddoppia subito. Siracusa però pareggia (2-2) ma il baby talento Lo Dico beffa Tempesti per il 3-2 all’intervallo. In avvio di secondo quarto l’Ortigia ribalta il punteggio ma Mirarchi a Dolce l’assiste del pareggio (4-4). Dopo l’intervallo lungo Ravina riporta in vantaggio i mastini ma Gallo griffa il più classico dei goal dell’ex (5-5). Siracusa trova il doppio vantaggio ma Mirarchi segna il 6-7 subito prima dell’ultimo intervallo. Nel quarto quarto Siracusa allunga e Lanzoni si fa ipnotizzare da Tempesti. Il finale poi è tutto di marca siciliani: i mastini cedono 8-11 nella vasca amica.

Le voci del post partita

Marco Baldineti: “Non abbiamo giocato bene in difesa e abbiamo commesso troppi errori. abbiamo giocato bene per 2 tempi poi ci siamo disuniti sbagliando tantissimo. Abbiamo pensato di poter risolvere la partita singolarmente e questo non va bene, perché noi abbiamo bisogno di giocare tutti insieme per 4 tempi e pensare sia all’attacco, sia alla difesa. Bisogna lavorare e avere pazienza”.
Gianmarco Nicosia: “L’inizio partita è stato quello giusto e la nostra grinta si è vista. Sapevamo di affrontare una squadra molto competitiva e che punta in alto quest’anno e non ci aspettavamo potesse essere una passeggiata. Si sono evidenziati alcuni problemi anche individuali, ma sono cose sulle quali lavoreremo per colmare il gap con loro”.

Banco Bpm Sport Management-Ortigia Siracusa (8-11 3-2 1-2 2-3 2-4)
Banco Bpm Sport Management: Nicosia, Dolce 2, Damonte 1, Barbetta, Caponero, Ravina 1, Lo Dico 1, Bruni, Mirarchi 1, Lanzoni 1, Casasola, Valentino 1, Franzoni. All. Baldineti
Ortigia Siracusa: Tempesti, Cassia 1, Abela, La Rosa, Di Luciano 1, Ferrero 2, Giacoppo 1, Gallo 2, Rotondo, Rossi, Vidovic 2, Napolitano 2, Caruso. All. Piccardo
Arbitri: Pinato e Castagnola
Spettatori: 600

Copyright @2019