Ieri... oggi, è già domani | sabato 23 ottobre, 13:01

"macaròn d'un macaròn" - stupidotto d'uno stupidotto

"macaròn d'un macaròn" - stupidotto d'uno stupidotto

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

La frase, innocente e infantile, viene fuori mentre sto parlando con Giusepèn di cose serie

"ingenuità popolare" - ... ma scrochi (furbi)

"ingenuità popolare" - ... ma scrochi (furbi)

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Domanda legittima e (me l'ha concesso Giusepèn stesso) anche la risposta è... tale.

"vessi 'n bona"- essere di buon umore

"vessi 'n bona"- essere di buon umore

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

. "làa maiassi" - "la ga parla" - "làa 'nda a lauà" ....e di tutto ciò e di altro, ne parleremo in un prossimo articolo.

"sculciuni - ramundua - raspusci"

"sculciuni - ramundua - raspusci"

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Mo l'è bel netu" (ora è ben pulito) sentenzia Giusepèn... e si riferisce al cortile.

"via Gluck" - ...non a Busto, ma a Milano

"via Gluck" - ...non a Busto, ma a Milano

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

L'ho presa con melanconia. In fondo, quel "ragazzo" un po' mi rassomiglia.

"A disu mò, là" - ...ma davvero?

"A disu mò, là" - ...ma davvero?

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Con "a disu mò, là" si può tradurre con... è possibile?

Tra'n l'aia ul cù - pensiero fuggente

Tra'n l'aia ul cù - pensiero fuggente

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Ho voluto scientemente scrivere nella traduzione, "pensiero fuggente" al titolo espresso alla presente riflessione

cuore di bimbo - oltre l'età

cuore di bimbo - oltre l'età

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Lo trovo acceso, più che mai, Giuseppino. A dispetto dell'età (dice lui), ma gli riconosco la grande vitalità che sprigiona.

utubàr - ottobre

utubàr - ottobre

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

S'espande, intanto, il profumo dei funghi. Magari sotto i ricci d'un castagneto.

m'han di - mi hanno detto

m'han di - mi hanno detto

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

"M'han di" (mi hanno detto) che "nogn sèm teme scisia e buèl"

"gròzia" - grazie!

"gròzia" - grazie!

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

La parola è desueta. La si sente raramente. Eppure è di una semplicità e di un valore grandioso, incredibile

"Son stracuntò" - Sono sbigottito

"Son stracuntò" - Sono sbigottito

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Che vuoi mai? Lo stupore somiglia a un vezzo. Forse non ci si immagina la vita senza stupore

"a paia tacàa al foeugu, l'à brusa"- la paglia vicino al fuoco, brucia

"a paia tacàa al foeugu, l'à brusa"- la paglia vicino al fuoco, brucia

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Giuseppino parla con naturalezza. Si vede protagonista. Tuttavia, manifesta la sua umiltà

Suguta non... non continuare

Suguta non... non continuare

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Quando un oratore esagerava nella prolusione, lo si catechizzava con quell'espressione.

Ciao... Giusepèn

Ciao... Giusepèn

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Tuttavia, c'è una constatazione fra le prime parole di questo uomo...."t'ù fei lauà anca in vacanza?" (ti ho fatto lavorare anche in vacanza?)

"MA LA VA? "  - come stai?

"MA LA VA? " - come stai?

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

Prendo a prestito talune espressioni di saluto che il Prof. Luigi Giavini ha inserito nel suo "al lissi-al fussi-al sissi", grammatica della lingua bustocca - vocabolario italiano bustocco edito dal Centro Culturale San Michele...

"ul paesàn dul mes d'agustu "  - contadino d'agosto

"ul paesàn dul mes d'agustu " - contadino d'agosto

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

La gente, in bicicletta, trascorreva le ore liete tra visite al bar o dentro campi arati e pronti per la mietitura o in procinto di donare covoni, per fare scorte per l'inverno.

"pàn e lurdàia "  - pane e companatico

"pàn e lurdàia " - pane e companatico

Ieri... oggi, è già domani, Busto Arsizio | 06:00

La "lurdàia" invece, si riferiva al companatico, da mangiare col pane.

"i bugetti" - le palline

"i bugetti" - le palline

Ieri... oggi, è già domani | 06:00

Chiaro che non si poteva conservare gli alimenti per lungo tempo, ma il sano servizio della "muschiroea" era tangibile

"ul raùstu "  - il ferragosto

"ul raùstu " - il ferragosto

Ieri... oggi, è già domani | 06:00

"Candu ghèa non i fei e a lauà sand'ea non" (quando non c'erano le ferie e a lavorare non si andava). Poi s'è introdotta la Festa e il 15 di agosto, "ul raùstu" era considerato festivo come a Natale.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore