Automobilisti nei guai
Weekend di controlli dei carabinieri, cinque denunciati a Busto

A Busto Arsizio i carabinieri della Compagnia cittadina hanno controllato sei locali pubblici, risultati in regola rispetto alle norme anti-Covid, e identificato oltre 100 persone. Denunciati cinque automobilisti alla guida in stato di alterazione

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nel weekend appena trascorso i Carabinieri del Comando provinciale di Varese hanno intensificato i controlli sulle strade e agli esercizi pubblici. Oltre ai consueti obiettivi del periodo estivo – rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale, contrasto ai reati predatori – i militari dell’Arma varesina hanno proseguito nei controlli ai locali pubblici, in particolare alla verifica della normativa per il contenimento del contagio da Coronavirus. I servizi, disposti dal Comando Interregionale “Pastrengo” di Milano, hanno riguardato le arterie stradali interessate dal maggior traffico di veicoli ed i luoghi di maggiore afflusso di persone come centri commerciali, parcheggi, piazze principali.

A Busto Arsizio i carabinieri della Compagnia cittadina hanno controllato 6 locali pubblici, risultati in regola rispetto alle norme anti-Covid, e identificato oltre 100 persone.

Nel corso delle verifiche sono state denunciate 5 persone tra i 19 ed i 40 anni. Una di loro è stata sorpresa alla guida con la patente revocata, mentre gli altri quattro soggetti si trovavano al volante in stato d’ebbrezza alcolica e/o in stato di alterazione dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei servizi è stato segnalato alla Prefettura di Varese anche un 35enne di Dairago, trovato in possesso di cocaina per uso personale.

Copyright @2020